2006 I Poerio: storia e poesia

DUE GIORNATE DI STUDIO AL SUOR ORSOLA BENINCASA

Si sono svolte nella Sala degli Angeli dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli due  giornate di studio sulla famiglia Poerio. Con l’occasione è stata inaugurata una mostra fotografica, documentaria e bibliografica (Genealogia e Storia della Famiglia Poerio) che ha offerto ai visitatori la possibilità di osservare documenti della famiglia che, nel corso, delle lotte risorgimentali ha dato un notevole contributo al processo di liberazione e unificazione dell’ Italia.

La mostra era costituita da 15 pannelli fotografici e da 100 pezzi circa archivistici e bibliografici. I pannelli fotografici riportano, con brevi introduzioni, gli avvenimenti più significativi della vita dei vari componenti delle famiglie Poerio e Imbriani.

Tra i documenti sono stati esposti: l’albero genealogico a partire dall’anno 1291; lo stemma di famiglia; riproduzioni fotografiche dei ritratti di Giuseppe, Alessandro, Carlo e Carlotta Poerio Imbriani, della baronessa Carolina Sossisergio Poerio, madre di Alessandro e Carlo; versi autografi e lettere di Alessandro; lettere di Carlo Poerio e documenti riguardanti l’attività politica di Carlo svolta sia prima che dopo l’Unità d’Italia. Tra i volumi sono stati esposti: Una famiglia di Patrioti di Benedetto Croce; Alessandro Poerio - Il Viaggio in Germania, a cura  di Benedetto Croce; Alessandro Poerio - Liriche, a cura di Nunzio Coppola; Alessandro Poerio - L’Eroe della Sortita di Paolo Borgonovi; Missione di Carlo Poerio, fondatore del Circolo nazionale dell’Unione di Napoli di Mario Rodinò; Istrumento di acquisto del feudo di Tacina di Giuseppe Poerio dal Marchese di Fuscaldo, 17 gennaio 1749; Alessandro Poerio - Vita e opere di Anna Poerio; A critical study of the life and works of Alessandro Poerio, di Erasmo G. Gerato. Sono stati anche portati all’attenzione dei visitatori e degli studiosi alcune delle pubblicazioni che fino ad oggi hanno ricordato l’attività dei Poerio, come ad esempio un numero speciale del giornale di Milano la “Martinella” che, in occasione del centenario dell’Unità d’Italia 1960, pubblicò un “Omaggio a Napoli” dove le figure di Carlo Poerio e Luigi Settembrini, assurgano a rappresentanti dei martiri della libertà italiana.

È stato proiettato un documentario realizzato da Paolo Borgonovi, vicepresidente del Centro Studi Storici di Mestre, sugli ultimi mesi di vita di Alessandro Poerio a Venezia ed il combattimento a Mestre durante la Sortita di Mestre del 27 ottobre 1848.

Al Convegno Internazionale, hanno preso parte numerosi relatori provenienti da varie parti d’Italia e dall’estero, come Erasmo Gabriel Gerato, Professor Emeritus di italiano e francese alla Florida State University, autore del saggio A critical study of the life and works of Alessandro Poerio, pubblicato nel 1975. Hanno svolto relazioni Sergio Barizza, in rappresentanza sia del Comune di Venezia che del Centro Studi Storici di Mestre,  e Roberta Bianco della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze.

Sono pervenuti i saluti augurali della Segreteria Generale della Presidenza della Repubblica, del Sindaco di Venezia, Massimo Cacciari, del Governatore della Regione Campania Antonio Bassolino, dell’assessore alla cultura della Provincia di Napoli Basilico e del sindaco di Taverna (Catanzaro), Sebastiano Angotti. Sono intervenuti Piero Craveri, preside della Facoltà di Lettere dell’Università Suor Orsola Benincasa, il sindaco di Belcastro, Ivan Ciacci, Giulio Raimondi, presidente dell’Associazione Amici degli Archivi onlus, il professore Giuseppe Galasso, i professori. Emma Giammattei ed Aniello Montano, il sovrintendente archivistico per la Campania Maria Rosaria de Divitiis e Maria Rascaglia, in rappresentanza del Direttore della Biblioteca Nazionale di Napoli, Mauro Giancaspro. Anna Poerio, presidente dell’Associazione Culturale Alessandro Poerio, ha  presentato le pubblicazioni, edite dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici: Studio critico della vita e delle opere di Alessandro Poerio, traduzione del saggio A critical study of the life and works of Alessandro Poerio di Erasmo Gabriel Gerato, e Alessandro Poerio – Carteggio inedito, con prefazione di Aniello Montano.

La mostra fotografica è stata ideata in modo da poter essere facilmente visitabile nelle scuole napoletane ed italiane e far conoscere ad una più vasta platea le vicende politiche ed umane delle famiglie. La mostra inizierà il suo percorso nel 2007 dall’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e sarà poi trasferita a Belcastro (Cz), Firenze e Venezia.

IMG_0056
IMG_0105
IMG_0151
IMG_0164
IMG_0110