La biblioteca

L’Associazione Amici degli Archivi onlus, istituita con atto dell’11 dicembre 2000, ha per scopo la valorizzazione del patrimonio culturale  italiano, in particolar modo del patrimonio della Campania. E’ stata considerata prioritaria per qualunque programmazione di intervento e/o di attività, l’acquisizione delle fonti bibliografiche e la costituzione di una biblioteca aperta ai soci, agli studenti e agli studiosi.

L’Associazione ha avuto in deposito circa 10.000 pezzi fra volumi e periodici. Fra questi sono di particolare importanza i seguenti fondi bibliografici:

  1. fondo Opera Pia Purgatorio ad Arco, voll. 500 – secc. XVII –XX
  2. fondo Giulio Raimondi voll. 8000 – secc. XVI – XX
  3. fondo Diodato Colonnesi voll.1000 sec. XIX - XX

L’Associazione prevede, anche, in base ad una convenzione con l’Opera Pia Purgatorio ad Arco, l’apertura di una biblioteca circolante che agisca sul territorio dove vi è la sede operativa dell'Associazione (Quartiere San Lorenzo, S. Giuseppe etc.). La Biblioteca è funzionante dall’anno 2002 e intende continuare la schedatura dei periodici(secolo XVIII-XIX-XX) e dei volumi dei secoli XVIII e XIX e di iniziare la pubblicazione dei cataloghi della biblioteca.

La Biblioteca è costituita da numerosi fondi, in genere tematici, depositati da vari soci non solo per la loro conservazione e tutela, ma perché tutte le pubblicazioni possano essere fruibili e a disposizione degli studiosi, degli studenti e del pubblico in genere.

Sono circa 10.000 volumi, così come specificato, e circa 100 periodici per un complesso di almeno 5.000 “numeri”. La specializzazione tematica dei fondi librari, renderà la consultazione dei cataloghi particolarmente rapida e tale da dare con immediatezza allo studioso le notizie oggetto della ricerca. A tal fine sono anche predisposte, e in corso di compilazione, oltre al collegamento di servizi SBN ed Internet, specifiche indicazioni di fonti archivistiche e bibliografiche che completano il quadro generale del settore oggetto dello studio.

Si sta effettuando la schedatura dei volumi utilizzando il sistema Virgilio Winisis, programma elaborato per la schedatura del materiale librario, rispettando tutte le specifiche di schedatura del sistema bibliotecario nazionale, e la stampa su scheda di formato standard, con un sistema operativo Pentium 4, con il rispetto degli standard di descrizione bibliografica ISBD.

Clicca qui per accedere alla biblioteca on line.

PERIODICI conservati:

  1. Antologia, giornale edito in Roma, Anni vari dal 1788.
  2. Annali civili del Regno varie annate
  3. Giornale delle Due Sicilie anni vari
  4. Napoli-Sport, (Tiro a segno, canottaggio, ciclismo, pesca, scherma) Rassegna settimanale illustrata, Domenica 28 luglio 1895, Anno I n. 15
  5. Illustrazione Italiana (1915)
  6. Corriere dei piccoli (1915-1922)
  7. Cordelia (1909)
  8. Scienze e vita
  9. L’informatore agrario
  10. Grazia (dal 1941)
  11. Atti dell’Accademia Pontaniana (1985)
  12. Archivio Storico delle Province Napoletane (dal 1955)
  13. Il secolo XX (dal 1917)
  14. Le vie d’Italia (1920)
  15. Il giornale delle donne (1915)
  16. La scena illustrata (1930)
  17. Rassegna degli Archivi di Stato (1966)

RIVISTE GIURIDICHE

  1. Giurisprudenza Italiana (1871)
  2. Rivista Penale (dal 1893)
  3. Rivista Giuridica dell’edilizia (dal 1962)
  4. Lex e Collezione delle leggi (dal 1870)

Consistenza complessiva:         

  • cinquecentine n. 5
  • edizioni del ‘600 n.7
  • edizioni del ‘700 n.300
  • edizioni dell’800: 
    • a stampa manuale n.1.000
    • edizioni a stampa industriale n. 2.500
  • edizioni del ‘900 n. 6.000
  • carte geografiche n. 30
  • biblioteca musicale n.2000
  • totale volumi e periodici: circa. 15.000 pezzi