I nostri primi 15 anni di attività

L’Associazione Amici degli Archivi ha svolto dalla sua fondazione, 10 dicembre 2000, un’intensa attività di conservazione, valorizzazione e formazione per i beni culturali di Napoli, della Campania, del Mezzogiorno e d’Italia.

Fra le tante testimonianze è stato possibile, in questa Mostra, esporre una campionatura della documentazione e degli oggetti che maggiormente hanno caratterizzato la nostra attività.

Per quanto riguarda, quindi, la conservazione sono presenti alcune pubblicazioni che testimoniano il grande patrimonio librario consultabile. Fra questi vi è il libro stampato da Giuseppe Raimondi nel 1756 in una cornice “tipografica”, che ricorda che la Stamperia Raimondiana dal 1748 al 1960 è stata una delle più importanti tipografie napoletane.

Al centro della documentazione esposta vi è Carlo di Borbone, di cui ricorre il trecentesimo anniversario della nascita: accanto ad un suo, poco conosciuto, ritratto vi è il ricordo della grande festa per la nascita del primogenito Filippo. Sono, quindi, esposti alcuni Bandi che illustrano la vita quotidiana della popolazione. Un altro gruppo di documenti ricorda i protagonisti della Repubblica Napoletana del 1799: Giuseppe, Alessandro e Carlo Poerio. Anche i grandi archivisti napoletani, Bartolomeo Capasso, Riccardo Filangieri e Jole Mazzoleni sono presenti in questa occasione.

Dei venti e più archivi privati conservati dall’Associazione sono esposti soltanto alcuni documenti che illustrano la vita ordinaria, in particolare quella professionale, degli avvocati, degli architetti, degli ingegneri, dei medici, dei farmacisti di Napoli, anche se, nella nostra Associazione, possono ritrovare, come diceva Jole Mazzoleni, la loro “voce” tantissimi altri cittadini napoletani. Sono, poi, esposti alcuni “oggetti” che illustrano i progressi, non tanto della musica, quanto di quello che l’uomo ha creato per conservarla, insieme con esemplari dell’archeologia industriale napoletana.

Sui pannelli viene ricordata l’attività di valorizzazione e di formazione svolta dall’Associazione Amici degli Archivi onlus nei 15 anni di vita.

Scarica invito

Chiudi il menu